martedì 23 novembre 2010

Che stress che stress che stress di giorno.........

.....Ma la notte nooooo......ehm ehm, scusate , stavo canticchiando ;
salve popolo di blogghine , anche voi gia' sotto stress pre-natalizio ? Io si , ormai è un rito:da agosto mi dico che devo iniziare subito coi lavoretti di Natale e poi , mi ritrovo a fine novembre che ancora non ho fatto niente .
Ma se po' campa' cosi'?tutto di corsa e tutto all'ultimo minuto; ma voi come fate ad organizzarvi le giornate? perchè io non ci riesco, ci provo ma non ci riesco mai  , e cosi' mi ritrovo sempre con mille cose da fare ed il doppio delle idee da voler realizzare.Uffa, vorrei tanto essere una di quelle persone perfettine, di quelle che fanno le cose sempre per benino e le vedi sempre tranquille e sorridenti  ed hanno le case che sono uno splendore e  organizzano anche cene e cenette per amici e parenti e sembra che  tutti gli orologi del mondo siano loro amici.A me invece , gli orologi devono odiarmi perchè , benchè sia una molto mattiniera, mi ritrovo alle 11 con ancora indosso il pigiama ,i letti da rifare, l'aspirapolvere da passare, la lavatrice da caricare,la chiusura lampo da attaccare  al jeans della vicina,il pantalone dell'amica da accorciare, il bucato da stirare e via dicendo.Ma che cavolo ! e non è che sino alle 11 non abbia fatto niente, no , anzi,di lavori iniziati e sparsi in giro  ce n'è un bel po', e forse il mio guaio è proprio quello , che mentre inizio un lavoro , sto gia' pensando a iniziarne un altro ,e , prima ancora di iniziare il secondo, ho gia' messo mani al terzo e via dicendo, con l'unica conclusione che  ne inizio un sacco e ne porto a termine  pochissimi.
Va beh, so fatta cosi' ,ma, credetemi, vorrei tanto  cambiare da come sono ed imparare a essere piu' ordinata e disciplinata(accetto consigli e suggerimenti al riguardo).
Per il momento  vi metto due lavoretti piccoli piccoli che ho fatto (niente di che , credetemi)
ho terminato il sal della rosa segna-posto organizzato da Lella  nel suo blog  creareperhobby , ed anche il dolcetto a cui ho fatto una modifica per poterlo appendere all'albero come ornamento


alcuni trova-chiavi in feltro che ho spudoratamente scopiazzato da quelli fatti da Pia nel suo blog FilosoPia


e questa pochette che ho realizzato usando il fondo di un jeans che ho accorciato, alcuni ritagli di stoffa e, per chiusura, quella che avevo  scucito da un giubbottino in lana  che dovevo eliminare(della serie non si butta niente  tranne se proprio non se ne puo' fare a meno).
Scusate per le foto che sono pessime , ma  non sono per nulla brava a farle.
Per ora è tutto(anzi no , ma  le altre cose sono da terminare ).Vi auguro una serena serata .
Ciao a presto
                                       Gilda

sabato 13 novembre 2010

sono tornataaaaaaaaaaaa

Ciaoooooooooooo , si si sono tornata (vabbè , direte voi, e chi se ne frega?) e che cavolo  e lasciatemi pensare che vi sono mancata almeno un po no?(pochino pochino va bene?).Allora....come state? tutte super bene immagino e, specialmente le reduci  da Cervia, piene di grinta.Ora bando alle  ciance  vi  faccio vedere un po di cose che ho fatto prima della partenza.

questa è una borsettina in jeans che ho fatto per la mia pronipotina(sono prozia no bisnonna!!)

con i vari ciondolini,

porta-fazzoletti abbinato

porta-spiccioli

porta-notes con inclusa matitina ikea(ihihihihi quella avevo :-) )

ed infine il sacchetto che conteneva il tutto;
vi posso assicurare che dal vivo era tutto molto carino, ma, ovviamente, essendo io una che proprio le foto non le sa fare, da qui  non sembrano un gran chè


questi   cuscini fatti in applique' per la nipote di un'amica

questa copertina  me l'ha chiesta un'amica che doveva fare un regalo, l'ho trapuntata a mano ma solo i blocchi(che è gia' una faticaccia )creando una griglia di 3x3
che ne dite? vi piace?

e questo è il sacchetto che la conteneva.L'idea delle campanelle alla fine dei laccetti, l'ho presa da un blog, pero', non me ne voglia l'autrice, ma non ricordo qual'era il blog.
            E  ora ......week end di Cervia.Siamo partite io e Anna dalla stazione di Taranto alle 6.00 ,e gia' dal primo momento , giu' a chiacchierare su quello che avremmo visto e fatto.Poi a Bari sono salite  altre nostre amiche(Annamaria, Carmen, Tina, Giovanna e un'amica di quest'ultima, Laura,che è rimasta cosi' affascinata dal nostro mondo  da iscriversi alla Quilt Italia  li a Cervia. 
   in questa foto  si vedono le mani di Anna(la mitica di Cisternino)perchè, dovete sapere, che sia all'andata che al ritorno, in treno , non abbiamo fatto altro che lavorare e  darci consigli. 
Se devo essere onesta, nonostante sia stato molto bello a Cervia, è stato anche molto stressante perchè c'era troppo di tutto:troppa gente(circa 400 donne) troppi corsi(24), troppi venditori con tantissime cose da vendere (ovvio) troppi lavori da vedere  cosi che , alla fine, mi sentivo la nausea come dopo un'indigestione.Ora , da casa e dopo una settimana, beh il caos è svanito  ed il ricordo   è bello;ho potuto conoscere dal vivo Maria Grazia Topai , Patrizia Rossini e Anna Paola  , con le quali   gia' ci conoscevamo tramite un forum a cui siamo iscritte ed anche perchè abbiamo fatto insieme uno swap.Ho rivisto con piacere  anche Lucia Orlandini(peccato pero' che non ci sia stato abbastanza tempo per chiacchierare un po di piu)


questi qui sopra sono tre dei lavori dei corsi. Ora ,scusatemi, ma devo lasciarvi perchè il mio pc è  diventato piu lento di una lumaca e per inserire queste foto e scrivere questo post ,sto qui dalle 7.30 e sono gia' le 9.10.Alla prossima ragazze e buon week end a tutte
 Vi abbraccio
Gilda

mercoledì 3 novembre 2010

sal

Come potete vedere, qui a sinistra c'è il logo del sal a cui mi sono iscritta , secondo me è una cosa carina un sal(almeno ora che mi è stato spiegato cos'è) .le regole sono  quelle di  pubblicizzare un po la cosa sul proprio blog e poi  di mettere le foto del lavoro fatto.Questo sal lo faro' appena torno da Cervia la prossima settimana.Lo ha organizzato Lella di Creare per hobby clikkate sul logo ed andrete dritti al suo blog.Ciao e buona notte
Gilda

martedì 2 novembre 2010

Staffetta dell'amicizia

Ciao a tutte, come va? è da un po che non mi faccio viva , scusatemi, ma è un periodo strapieno:chissa' perchè, quando decido di voler fare delle cose per me, ecco che tutto si accavalla, lavori, pulizie, cose da stirare, uscite varie , telefonate kilometriche ecc ecc.Ma perchè ogni volta è sempre cosi'?Mi si accavalla tutto e poi finisco col fare mille cose con l'ansia di non riuscire a far tutto in tempo.Uffa.
Comunque. venerdi' vado a Cervia al week-end di Quilt Italia quando torno vi postero' alcune foto di lavori fatti in questi ultimi tempi ed anche le foto  che spero di fare a Cervia.
Ora bando alle ciance, ho ricevuto la staffetta dell'amicizia da Dorella del blog http://chiacchierinomakouk.blogspot.com/  è un'iniziativa che serve per farci conoscere un po meglio da tutte voi.Onestamente l'avevo gia' visto in altri blog , ma non  credevo che qualcuno avrebbe pensato a me: grazie Dorella, cerchero' di fare del mio meglio per rispondere a queste domande.
Ecco qui di seguito le domande e le mie risposte:
1 - Quando da piccoli vi domandavano cosa volevate fare da grandi cosa rispondevate?
mi pare di ricordare che volessi fare la ballerina di danza classica (cercavo sempre di imitare le ballerine col tutu' che danzavano sulle punte)mia mamma mi cuci' anche un tutu' per un carnevale  ed io mi sentivo  davvero una ballerina
2 - Quali erano i vostri cartoni animati preferiti?
Beh,piu' che i cartoni animati in tv davano i pupazzi animati, solo a Natale facevano qualche  cartone della walt disney (i classici topolino , paperino , ecc  e quelli mi piacevano tutti)poi ero incinta del mio primo figlio(avevo 21 anni) e fecero per la prima volta Heidi ....quanto mi piacevaaaaaaaaaaaa :-)
3 - Quali erano i vostri giochi preferiti?
 non avevo compagni di giochi ed ero la piu' piccola in casa ; mia madre e mia sorella avevano sempre da fare ed io, quando non  preparavo blocchettini di carta  con i fogli tagliati dai vecchi quaderni(gia'allora riciclavo tutto quello che potevo riutilizzare)mi piaceva tantissimo fare le bolle di sapone(vi confido un segreto a volte le faccio ancora  quando vado a lavarmi le mani in bagno ssssssssshhh....che resti un segreto pero')


4 - Qual è stato il più bel vostro compleanno e perchè?
Non credo di aver mai avuto un bel compleanno .....forse uno, a 30 anni quando ero gia' sposata e con due figli, una festa organizzata da me  , tuttopreparato da me ,con le amiche e le loro famiglie ,abbiamo ballato ed ho pure spento le candeline
5 - Quali sono le cose che volevate assolutamente fare e non avete ancora fatto?

Volevo andare a New York(ora non ditemi"mai dire mai" perchè anche se potessi andarci adesso, non sarebbe bello come se ci fossi andata a 25-30 anni)
6 - Qual è stata la vostra prima passione sportiva e non?
Non ho mai avuto una passione per lo sport ,certo , avendo due fratelli ed un  cognato che guardavano il calcio, alla fine un po' lo seguivo anche io, ma senza tanto entusiasmo
7 - Qual è stato il vostro primo idolo musicale?
beh  questa è facile :intanto non ridete perchè ricordo che  verso i tre anni, quando mi chiedevano chi era la mia cantante preferita rispondevo"Nilla Pizzi"(il festival era all'epoca una trasmissione che appassionava tutti dal piu grande al piu piccolo) poi  sono passata a Domenico Modugno(vi ho visto eh che   state ridacchiando per i miei gusti canori ).Verso i 13 anni i miei gusti musicali sono sensibilmente  migliorati perchè c'era Battisti( il mitico) c'erano i Beatles , Massimo Ranieri e tanti altri
8 - Qual è stata la cosa più bella chiesta (ed eventualmente ricevuta) da Babbo Natale, Gesù Bambino, Santa Lucia?
Alla mia epoca si aspettava la Befana ,ma nonostante trascorressi le vacanze comportandomi bene,non facendo  capricci o robe varie, la Befana riusciva sempre a deludermi perchè non avevo mai quello che avrei voluto(in seguito, quando ho scoperto che la  Befana non esisteva, oltre a rimanerci malissimo, mi sono resa conto del motivo  percui non ricevevo quello che chiedevo:con lo stipendio di mio padre piu che calze , mutandine e sciarpettine varie non  potevo avere)
Ecco fatto. A questo punto  mi sa che devo passare il testimone a un po di persone ;poichè non so bene chi gia' l'ha fatto questo gioco , allora  faccio una cosa:nomino tutte coloro che  leggeranno il mio post e che ancora non hanno fatto il gioco della staffetta dell'amicizia.Ora vi saluto tutte e vi auguro una splendida notte.Ciao
                        Gilda